Natale sta arrivando: consigli per gli acquisti!

It’s Christmas time! E questo significa: regali! Che siano da chiedere o da fare, i regali di Natale sono sempre cosa gradita.

Per noi lettori, poi, significa stilare lunghe wish list, magari con i titoli più costosi, nella speranza che qualche misericordioso Babbo Natale accolga le nostre richieste.

Sperando di farvi cosa gradita abbiamo deciso di stilare una lista di ben DIECI libri che io e Lydia abbiamo incontrato nella nostra lunga vita da lettrici e che ci hanno fatto innamorare.

Cosa poi ne vorrete fare, sta a voi! Potrete decidere di allungare le vostre wish list oppure pescare qualche buona idea per un regalo per una persona speciale.

Ma adesso basta con le chiacchere! Ecco qui i nostri dieci consigli per gli acquisti!

La pietra di lunaLa pietra di luna – Wilkie Collins: Per gli amanti dei gialli e non, uno dei romanzi dell’inventore del genere moderno dell’Ottocento. Una maledizione ed un mistero intorno ad un diamante di inestimabile valore: la Pietra di Luna, di origini indiane e trafugata da avventurieri inglesi. Entra in possesso della giovane protagonista durante il giorno del suo compleanno, ma viene ben presto rubata. Molteplici punti di vista e resoconti della vicenda per arrivare alla fine, dopo seicento pagine, con la consapevolezza di aver letto davvero un bel libro.

Non stancarti di andareNon stancarti di andare – Teresa Radice & Stefano Turconi:  Anche qui ci troviamo davanti ad un libro che va bene sia per gli amanti del genere che per i nuovi adepti. Graphic novel uscita l’anno scorso racconta la storia di Iris ed Ismail, una coppia che si incontrerà sullo sfondo di una terra devastata dalla guerra e che, a causa di quest’ultima, si ritroverà divisa. Ad unirli il sentimento che li lega e l’Amore Minuscolo che cresce dentro Iris. Una storia d’amore, di accettazione del diverso, con uno sguardo attuale e profondo su quella che è la realtà della situazione islamica e dell’immigrazione clandestina.

Il coperchio del mareIl coperchio del mare – Banana Yoshimoto: Per gli amanti del mare, del sale sulla pelle e dell’acqua attorno, un piccolo romanzo che parla di amicizia e di semplicità. Una protagonista che alla fine di ogni stagione “chiude il coperchio del mare” per riaprirlo con gioia l’anno dopo. Una lettura delicata come solo un’autrice giapponese può renderla.

 

CirceCirce – Madeline Miller: Se amate la mitologia e le storie che parlano di donne questo è il romanzo fatto per voi. Madeline Miller ci racconta la storia della maga Circe ma in una veste inedita. Scordatevi la perfida strega che tramutò l’equipaggio di Ulisse in porci per puro sadismo e siate pronti ad accogliere una donna al contempo forte e fragile, in alcuni casi vittima del suo stesso potere e tremendamente sola. Una storia bellissima ed emozionante per uno dei personaggi più famosi dell’epica.

I doni della vitaI doni della vita – Irène Némirovsky: A metà tra romanzo sociale e di guerra, la Némirovsky è maestra nel rendere al meglio la vita dei francesi dall’inizio del Novecento alla Seconda Guerra Mondiale. Rifugge la pesantezza e regala le impressioni di una generazione che vede il cambiamento e lo percepisce come la fine di tutto, portando ad una sensazione di arrendevolezza alla vita e alla ricerca di qualsiasi piacere, seppur effimero. Qui, nello specifico, la storia di una coppia e delle famiglie attorno ad essa, cercando di apprezzare al meglio i doni della vita.

Il meglio di meIl meglio di me – Nicholas Sparks: Per tutti i lettori e le lettrici romantiche che non disdegnano versare qualche lacrima sulle pagine dei romanzi non c’è nulla di meglio di Nicholas Sparks. Il meglio di me è la storia di Dawson e Amanda: innamorati al tempo del liceo sono costretti a lasciarsi per colpa della differenza sociale esistente tra loro. Dopo anni si rincontreranno e si accorgeranno che quel sentimento non è mai andato via. Ma i problemi sono tanti e, come spesso accade, si accorgeranno che l’amore non basta a risolverli.

Stronze si nasceStronze si nasce – Felicia Kingsley: Per le amanti del genere rosa, una commedia frizzante e per niente frivola, con una protagonista che potremmo essere tutte noi e che riesce a costruire se stessa nonostante la stronza di turno che in tutti i modi cerca di rovinarle i piani. La Kingsley ha un modo di scrivere che tiene incollati alle pagine e che colpisce per l’originalità delle situazioni in un genere che per gli estimatori non ha niente di nuovo.

 

La corte di rose e spineLa corte di rose e spine – Sarah J. Maas: E non poteva assolutamente mancare un consiglio per gli amanti del fantasy. Nato come retelling della famosissima storia de La Bella e la Bestia, questo romanzo prende vita propria dando il via ad una trilogia che lascerà il lettore incollato alle pagine. Perché quando Feyre andrà a vivere nel mondo dei Fae (esseri dotati di poteri magici) la sua vita verrà completamente stravolta soprattutto a causa di una guerra che imperversa in quei territori da più di cinquant’anni.

Memorie di una ragazza per beneMemorie di una ragazza per bene – Simone de Beauvoir: Per conoscere la mamma del femminismo moderno, la sua giovinezza e maturazione del pensiero, per capire cosa voleva dire essere ragazza di origini borghesi nella prima metà del Novecento. Un’autobiografia che non stanca e che si legge come un romanzo in cui è impossibile non affezionarsi alla protagonista. Degno inizio per affrontare il suo saggio più maestoso e importante per noi donne, che andrebbe letto se non altro per prendere conoscenza di sè: Il secondo sesso.

CinziaCinzia – Leo Ortolani: E per finire, ma non perché sia meno importante o incisivo rispetto agli altri titoli finora proposti, un’altra graphic novel. Dalla matita e dal genio del maestro Ortolani nasce questa graphic dedicata interamente ad un personaggio che i fan più affezionati hanno conosciuto in Rat Man: sto parlando di Cinzia, il postino trasgender. In questo romanzo grafico ci viene raccontata la storia di Cinzia, la sua voglia di essere considerata “normale” in un mondo in cui il diverso viene solitamente estromesso.

Bene! Abbiamo cercato di abbracciare più generi possibile, cercando di soddisfare i palati di tutti. Speriamo che questi piccoli consigli per gli acquisti vi siano utili.

Non resta che augurare a tutti voi buone feste e che Babbo Natale vi porti tanti bei libri!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...