L’amore si moltiplica – The Pozzolis Family

“Oh Oh mio Dio, amica! Aspetti un bambino! Cioè, non so se hai capito, ma in pancia hai mio nipote! Gliel’hai già detto che la sua zia preferita è a Milano e che adesso prende un volo e vi raggiunge? Musi, non sai quanto io sia felice! Se si potessero mettere in fila tutte le particelle di felicità che sprizzo dai pori, ci potrei costruire un ponte che arriva fin lì da te. Anzi, da voi…”

41J3f5BhszL._SX324_BO1,204,203,200_E così che comincia la lunga mail destinata alla migliore amica di Alice, una sorella per lei, la persona che conosce meglio di chiunque altro e che vive a circa 14000 km di distanza e che alle tre del mattino ora australiana (le 18:00 circa in Italia) le invia l’immagine di una ecografia. Una sola immagine. Senza testo e senza oggetto.

Alice impazzisce dalla gioia, piange, consuma pacchetti di fazzoletti, fa progetti su come arrivare da lei, guarda fusi orari e voli, vorrebbe abbracciarla, stringerla  fortissimo a sé, rassicurarla… la sua Clara Musette detta Musa.

Nel frattempo, approfittando del fatto che in Australia è notte fonda e che l’amica non le risponde al telefono, decide di scriverle una mail che dura temporalmente due giorni – giorni in cui, tra una riga e l’altra, scorre anche la vita vera, la routine giornaliera, in cui ci sono cose da fare e ne succedono delle altre – che Alice non si esime dal raccontare alternandone a trattati di vita da mamma.

Perché nessuno meglio di una donna che è già mamma conosce perfettamente quali sono le perplessità, i dubbi, le paure che nascono nella testa di una donna che vede per la prima volta un test di gravidanza positivo.

E così si finisce per “parlare” di notti insonni, di alimentazione, di allattamento, di dpp (data presunto parto), di travaglio, di permanenza in ospedale con tanto di decalogo delle cose fastidiose che fanno i parenti, della preparazione della valigia e di molto altro ancora. Consigli e spiegazioni che per una futura mamma sono sicuramente una manna dal cielo.

E in mezzo a tutto questo Alice si racconta, racconta di com’è essere la mamma di Giosuè e Olivia, dell’amore che si moltiplica quando arriva un secondo figlio, dei cambiamenti ma anche della maggiore esperienza nell’affrontare la vita con un secondo bambino.

Ma questa mail/libro è anche altro. E’ la storia di un’amicizia vera e duratura nel tempo nonostante la distanza. E’ il voler ribadire che “siamo sorelle per scelta” e niente e nessuno cambierà il fatto che ci saremo sempre l’una per l’altra. E’ il voler ricordare e celebrare una vita passata insieme. Ma soprattutto c’è la volontà di Alice di voler incoraggiare un’amica a non lasciarsi prendere dai dubbi e dai timori. Clara a sua volta ha avuto un pessimo esempio di madre, che da quando è nata non ha fatto altro che accusarla di essere la causa della sua infelicità. L’ha maltrattata, mai accettata. Ma lei non sarà così, lei sarà una mamma perfetta e Alice questo lo sa e vorrebbe che anche la sua amica ne fosse consapevole, che se ne convincesse. La sua migliore amica che sta per diventare madre. La sua migliore amica che di figli non ne avrebbe voluti.

Quello che ci troviamo a leggere, come avrete intuito da quanto ho già scritto sopra, è un manuale di “sopravvivenza” per una neomamma. Ironico, divertente, al suo interno troviamo la freschezza a cui ci hanno abituato i Pozzolis con i loro video (se non li seguite fatelo, risate assicurate con questa pazza famiglia) e mi sento di consigliarlo a chi, genitore, deve ancora diventarlo. Per chi invece non ha ancora figli vi avviso: è pieno di spoiler e potreste cambiare idea e decidere di prendere una tartaruga al posto di fare un bambino!

Scheda del libro

Editore: Mondadori
Pagine: 177
Prezzo: 17,90€
Voto: 7/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...