Leggiadra stella – John Keats

WhatsApp Image 2017-07-06 at 16.01.48

John Keats è stato uno dei massimi esponenti del romanticismo inglese e ci ha lasciato alcuni dei più bei versi esistenti. Questa recensione è dedicata alle lettere d’amore scritte alla sua Fanny. Keats e Fanny Brawne si conobbero e si innamorarono, la loro relazione rimase sconosciuta per molti anni, fino a che nel 1878 fu pubblicato il carteggio delle lettere del poeta (quelle di Fanny furono distrutte dagli amici di Keats dopo la sua morte). Dalle lettere traspare un erotismo e una passione del tutto nuovi, disdicevoli per l’epoca vittoriana in cui furono edite a stampa. Keats riversa le sue emozioni nell’inchiostro sulla carta: è molto malato, morirà di li a poco e combatte contro la morte rinchiudendosi entro quattro mura e ristorandosi solo degli sguardi e dei biglietti della buonanotte della sua dama.

fanny-and-john2

I toni sono dolci, violenti, a tratti morbosi e grotteschi; ci permettono di conoscere appieno il cuore di quest’uomo. Di seguito alcuni passi:

Lettera del 3 luglio 1819: “Chiedi a te stessa, amore mio, se non sei crudele per avermi irretito così, per aver distrutto così la mia libertà. Confessalo nella lettera che devi scrivermi immediatamente e dì tutto ciò che puoi per consolarmi -falla ricca come un filtro di papaveri per inebriarmi- scrivi le parole più tenere e baciale, che io possa almeno posare le mie labbra dove furono le tue. […] Vorrei che fossimo farfalle e vivessimo tre soli giorni d’estate -tre giorni così, con te, sarebbero più colmi di delizie, di quante ne potrebbero contenere cinquanta anni di vita ordinaria.”
Lettera del 10 luglio 1819: “Mia dolce Fanciulla, la  tua lettera mi ha dato una gioia che nessun’altra cosa al mondo eccetto tu stessa può darmi. In verità sono stupito che una persona assente possa avere sui miei sensi quel voluttuoso potere che sento. Anche quando non ti penso ricevo il tuo influsso e una grande tenerezza mi pervade.”

Il momento del viaggio in Italia è sempre più vicino, così come il momento dell’addio e, purtroppo, della morte del giovane

“Sono contento che esista una cosa come la tomba -sono sicuro che non avrò requie che là. In ogni caso mi concederò la soddisfazione di non vedere più Dilke e Brown e nessuno dei loro amici. Vorrei essere fra le tue braccia colmo di fiducia, o che un fulmine mi colpisse.”

Consiglio la visione anche del film di Jane Campion del 2011, “Bright star” con Ben Whishaw e Abbie Cornish.

SCHEDA DEL LIBRO
Autore: John Keats (Prefazione di Nadia Fusini)
Titolo: Leggiadra stella – Lettere a Fanny Brawne
Pagine: 83
Editore: Archinto
Prezzo: 10.50€

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...