#GruppoDiLetturaDay: LE NOTTI BLU di CHIARA MARCHELLI candidato al premio strega 2017

IMG_20170329_101010_137

Le notti blu, candidato al Premio Strega 2017

Cosa sono le notti blu? Le notti blu sono le notti in cui non riesci a dormire e tutto si fa denso, quelle notti statiche, immobili, nelle quali sono solo i pensieri a muoversi e a turbinare. Sono ore che non passano e che affollano il buio colpito dalla luce azzurrina di una cucina dove un uomo si ritrova ancora a fare quel latte caldo con il miele. Un rito dal sapore amaro, un rito che era soltanto suo e di suo figlio e che adesso, dolorosamente, Michele continua ad eseguire senza poter mai porgere una seconda tazza.

 

libreriamarchelli-620x430

Chiara Marchelli

Michele e Larissa sono i genitori di Mirko, una coppia normalissima ma sulla quale grava un peso che non dovrebbe poter esistere: il suicidio di un figlio. Si apre subito così il romanzo di Chiara Marchelli, con uno stralcio di vita in una cucina ordinaria, dove dopo cinque anni, il dolore, impastato con la quotidianità, continua ad esistere nella vita di questi genitori.

 

Con una scrittura asciutta che assomiglia ad una fredda lastra di raggi X, l’autrice ci racconta le vicende di questa famiglia mutilata e il dolore tremendo e implacabile che regola ormai le loro vite.

Michele e Larissa però sono rimasti sempre uniti, sempre insieme a supportarsi. Perché il fardello è più facile da portare in due e il dolore condiviso ci fa sentire meno soli e forse, meno disperati. Ma accade poi qualcosa nelle loro vite, una telefonata che stravolgerà la loro giù precaria routine. Caterina, moglie di Mirko, trova un documento che riguarda un riconoscimento di paternità da parte del legale di una donna. Questo ritrovamento scombussola e incrina ogni certezza nella vita dei tre personaggi. Come se non bastasse, nel dolore si insinua anche la scomoda domanda: Conosciamo davvero chi amiamo?
Ed è a questo punto che Michele e Larissa si dividono. Il primo vede in un possibile nipote uno spiraglio di luce che, nonostante tutto, lo riavvicinerebbe a suo figlio. Larissa invece ci vede tradimento, menzogna e non riesce ad accettare che Mirko possa averle mentito.

Chiara Marchelli con il suo stile asettico e pulito, ma non per questo privo di intrinseco sentimento, ci mostra la frattura che si crea nella coppia, tra chi vorrebbe solo sopravvivere e chi invece vorrebbe provare a vedere cosa si cela al di là di una possibilità di salvezza.
Bellissima l’analisi psicologica dei personaggi e commovente il “gioco emotivo” tra Larissa e Michele che si feriscono, si allontanano, ma con un piccolo minuscolo gesto tornano a capire quanto siano essenziali l’uno per l’altra, fino ad allontanarsi di nuovo, pentirsi e tornare a ricordare il loro affetto.

In conclusione, davvero una lettura intensa e stimolante narrata attraverso i pensieri e i flussi di coscienza di chi resta. Personaggi che rimangono nel cuore, raccontati da una penna che sa parlare di dolore.

perrone-thumb1

Giulio Perrone Editore

logo_lll

Book Media Events di Isabella Borghese

 

 

 Scheda del libro

Autore: Chiara Marchelli
Titolo: Le notti blu
Casa editrice: Giulio Perrone
Pagine: 236
Prezzo: 15€ – 7,99€

Annunci

One thought on “#GruppoDiLetturaDay: LE NOTTI BLU di CHIARA MARCHELLI candidato al premio strega 2017

  1. Pingback: Presentazione de Le notti blu di Chiara Marchelli | Leggendo a Bari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...