“Le ragazze vogliono la luna” di Janet McNally

Capita, mentre spulci tra le nuove uscite su Amazon, di imbatterti in una copertina che ti attira. E badate bene: la copertina ti attira in primis. Poi noti il titolo ed infine leggi la trama. Se anche questa ti conquista allora procedi all’acquisto. Strano a dirsi ma è quello che è successo a me con questo ebook.

Phoebe è una ragazzina di 17 anni alla prese non solo con i normali problemi di una qualsiasi ragazza di quell’età ma, soprattutto, con quella che è la presenza di due genitori ‘pesanti’. Infatti Phoebe è figlia di Meg e Kieran Ferris ovvero la coppia leader di un gruppo famosissimo negli anni ’90: gli Shelter. Ma il gruppo si è diviso, i suoi genitori si sono separati e, mentre lei vive con la madre e sua sorella Luna si è trasferita a New York, il padre è scomparso dalla loro vita da circa tre anni.

Il romanzo si apre con Phoebe che si prepara per partire alla volta di New York: andrà a trovare sua sorella Luna e dovrà cercare di convincerla a non lasciare il college per intraprendere la vita da rock star. Ma in realtà l’intento è un altro: trovare suo padre e cercare di capire cosa è successo tra lui e Meg, agli Shelter e, soprattutto, perché lui sia sparito dalla sua vita così all’improvviso.

20170314_233127Sullo sfondo di una New York cosmopolita e piena di sorprese, Phoebe si troverà ad affrontare rivelazioni inaspettate, a dover prendere decisioni da adulta e ad accogliere con trepidazione e paura le prime esperienze d’amore.

La narrazione è fluida e scorrevole e, per la maggior parte del libro, la storia è raccontata dal punto di vista di Phoebe. Dico per la maggior parte perché alcuni capitoli vengono raccontati dal punto di vista di Meg, la madre, con dei flash back a quella che era la vita da persona famosa con i suoi pro e i suoi contro.

La storia è quella tipica dello young adult quindi diretto principalmente ad un pubblico adolescente però credo che anche un pubblico più adulto possa saper apprezzare questa storia dal retrogusto un po’ amaro.

E l’amaro in bocca lo lascia soprattutto il finale: parecchie questioni rimangono aperte e irrisolte. Non mi è molto chiaro se potrebbe esserci o meno un sequel così da chiudere il cerchio e riportare un po’ di equilibrio nella vita della giovane Phoebe Ferris.

Una lettura piacevole e molto carina che mi sento di consigliare davvero a tutti. Perché anche una storia apparentemente insignificante può celare degli insegnamenti preziosi.


SCHEDA DEL LIBRO:

Editore: De Agostini
Pagine: 403
Prezzo: 6,99€ ebook – 14,90€ cartaceo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...