La Storia Infinita – Michael Ende

image_book

“La storia infinita” di Michael Ende è un libro che prima o poi tutti dovrebbero leggere. Deve far parte del vostro bagaglio di letture, che siate grandi o piccini. Questo perché “La storia infinita” non è solo un romanzo pieno di avventure fantastiche e di personaggi stravaganti, ma è un libro che racchiude tutto ciò che un libro dovrebbe racchiudere per essere adatto ad ogni tipologia di lettore. Se volete leggerlo ai vostri figli fatelo, non capiranno forse le sfumature di significato più profonde, ma si godranno una storia fantastica che li farà sognare e fantasticare come dei bambini dovrebbero fare (e magari lascerà dentro di loro un messaggio molto bello). Se invece pensate di aver superato l’età per i fantasy vi dico: dategli una possibilità. Scoprirete tanto altro dietro questa storia e in ogni caso tornerete bambini per un po’, cosa che non fa mai male.

tumblr_mbv5m7jpdi1r1mnmzBastiano è un bambino di dieci o undici anni un po’ diverso dagli altri bambini. Tende ad isolarsi e a chiudersi in se stesso e non riesce a comunicare neanche con il padre, in particolare dopo la morte della madre. A scuola viene preso in giro proprio per la sua tendenza ad estraniarsi e a fantasticare. Un giorno capita per caso in una libreria dell’’antiquariato. Qui, il proprietario, un vecchietto, sta leggendo un libro intitolato (ovviamente) “La storia infinita”. Inspiegabilmente attratto da questo volume approfitta di un momento di distrazione del libraio per rubare il libro e uscire dal negozio. Sa di aver commesso un “crimine” e quindi, non volendo tornare a casa, si rifugia nella soffitta della sua scuola e inizia la lettura. La storia di questo libro vede protagonista un mondo fantastico di nome Fantàsia dove la sovrana, l’Infanta Imperatrice, soffre di un male ignoto che sta distruggendo piano piano tutto il regno essendo lei stessa collegata imprescindibilmente ad esso. Per risolvere la questione viene assegnata una missione al giovane Atreiu che dovrà trovare una soluzione prima che sia troppo tardi. Ma Bastiano non avrà solo un ruolo da lettore, perché è proprio un figlio dell’’uomo che potrà salvare il mondo di Fantasia.
Il come ciò possa avvenire lo lascio alla vostra lettura!

778d3707-ebbc-419b-8a68-dddc7a765115

Atreiu e Fùcur in una scena dell’omonimo film (Ma quant’è bellino Fùcur? *-*)

L’abilità narrativa è sorprendente e i personaggi, sia i principali che quelli secondari, sono meravigliosi: interessanti, di spessore, e soprattutto tutti tasselli importanti per la storia. “La storia infinita” è una storia dentro la storia, un po’ come una matrioska. Potrebbe essere anche la nostra e in alcuni punti, devo ammetterlo, mi è piaciuto immaginarla così.

Ho amato le scene suggestive ed evocative e la potenza descrittiva, il gioco tra immaginazione e realtà, i valori dell’’amicizia, della lealtà e dell’’amore di cui il romanzo è pregno.
Trovo che la scrittura di fantasia come mezzo per descrivere qualcosa sia uno tra i tipi di narrazione più nobili. Inoltre “La storia infinita” è stato un continuo stimolo alla mia fantasia, un bellissimo esercizio di immaginazione.

Questo romanzo l’ho detto, è molte cose. È un romanzo di formazione, che vede Bastiano protagonista di un percorso di crescita straordinario. Ma oltre a tutto ciò di cui ho parlato, “La storia infinita” può essere benissimo vista come una critica all’aridità mentale in cui lentamente il consumismo e il materialismo potrebbero portarci. Una storia come questa, che è un inno alla fantasia, sotto sotto ci sprona a non trascurare il nostro mondo interiore. E questa, la trovo una cosa bellissima.

michael-ende-605892lPenso di aver detto veramente tutto. Ho cercato di trasmettervi i sentimenti che questo gioiello mi ha fatto provare. Non ho ancora visto il film, ma lo farò a breve anche se Michael Ende non l’ha affatto apprezzato. «Auguro la peste ai produttori. Mi hanno ingannato: quello che mi hanno fatto è una sozzura a livello umano e un tradimento a quello artistico» questo è ciò che dice a riguardo. (molto dolce ❤ )
Fatemi sapere nei commenti se voi invece l’avete visto e cosa ne pensate sia del film che del libro.

Vi lascio qui alcune considerazioni/idee/commenti di alcuni utenti della pagina IRead la Tana del Lettore che ogni mese si riuniscono in un gruppo di lettura online per discutere della lettura del mese!

  • Questo libro ha tantissimi significati che non credo di essere riuscita a cogliere nella loro interezza e probabilmente sarebbe difficile anche per un bambino! Io credo che la protagonista di questo libro sia l’immaginazione che ha aiutato Bastiano a credere di nuovo in se stesso e ad accettarsi così com’è dopo tante peripezie e un bellissimo percorso interiore mascherato da avvenimenti fantasiosi! Io la vedo così (Maria Vittoria Molitierno)
  • Il libro ha davvero un messaggio molto profondo e credo sia addirittura più per adulti che per bambini! Credo che simboleggi la vita difficile di ognuno di noi che può essere alleviata dalla lettura di un mondo fantastico totalmente diverso da quello reale! Poi dopo tutte le avventure c’è l’accettazione della propria vita e ci si rende conto delle persone che ci vogliono davvero bene! (Federica Molitierno) 
  • Io credo che il mondo di Fantasia sia sempre dietro l’angolo, bisogna avere gli occhi di un bambino o la follia di chi crede ancora che sia possibile trovarlo per riuscire a vederlo.(Lalla Liber) 
  • Secondo me, il messaggio è che senza fantasia, la realtà non può sopravvivere. Se la gente dimentica i sogni, Fantasia muore. Ma quando Bastian inizia a dimenticare la realtà, è lui che si spegne a poco a poco. Ognuna ha un suo posto e un ruolo attivo nel rendere la vita piena e degna di essere vissuta.(Sara Minervini)
  • Secondo me è un libro adatto per gli adoloscenti, in quel momento in cui ci si sente fuori posto, fuori sincro, diversi. (Alessandra Marega)
  • Non smettere mai di sognare, di fantasticare, di viaggiare con la fantasia. I sogni si realizzano così.(Benedetta Flavia Lucina)

 

nes2_186_758_426_81_s_c1

“Ciò che aveva sperato era stato la sua rovina, e ciò che aveva temuto era stato la sua salvezza”     Grazie a Bianca Cataldi per la citazione e la traduzione

 

Scheda del libro

  • Titolo: La Storia Infinita
  • Autore: Michael Ende
  • Editore: TEA
  • Pagine: 436
  • Prezzo: 11€
Annunci

One thought on “La Storia Infinita – Michael Ende

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...