Diario di bordo – Giorno 13/02/16

“E’ previsto che venga anche un ragazzo oggi?”
“No, perchè?”
“Niente, c’è uno che aspetta davanti al bar”

*10 minuti dopo*
“Adesso c’è una ragazza che sembra che stia aspettando qualcuno. Che faccio?”
“Chiedile se è del gruppo di lettura”
“No, mi vergogno 😦 “

*scatto una foto come nei migliori film spy e la invio alle altre*
“E poi è bionda. Abbiamo bionde nel gruppo?”

Alla fine, la bionda, non era dei nostri. Questo comunque è quello che succede se all’appuntamento si aspettano persone nuove! Guardi la foto profilo su fb e la confronti con i passanti neanche fossi un detective con in mano l’identikit di un sospettato pluriomicida. Con grande sollievo nessuno è passato per stalker e Sabrina, Francesca e Lilia si sono unite a noi senza incidenti diplomatici con terzi.

L’incontro di sabato si è svolto al New Rosary Club (che viene chiamato dalla sottoscritta a volte Rosemary, altre Rosmary in base, probabilmente, a quanto oppio ho fumato), locale carino e con tanti posti a sedere dove il personale non sembra averci odiato per la nostra luuuunga permanenza e il casino che abbiamo fatto.

Argomento del giorno: Espiazione. Recensione QUI
E’ nato un bel dibattito dove 8 persone su 11 cercavano di convincermi di quanto fosse bello e meraviglioso questo romanzo. Ci sono riuscite? Ai posteri l’ardua sentenza. Di sicuro il libro di McEwan è stato promosso con un bel 9 di media e la voglia, da parte di molte di noi, di leggere altri suoi titoli. A questo proposito vorrei aprire una piccola parentesi per spiegare a chi non ha mai preso parte a un incontro di un gruppo di lettura come si svolge il dibattito.

12717734_10153874844437410_2377923644731063164_n

I più timidi, infatti, potrebbero essere terrorizzati da questo momento e lasciarsi scappare l’occasione di venire per timore di essere interrogati sul romanzo in discussione. Ecco, se è così vi dico subito che state SBAGLIANDO. Buttatevi alle spalle ogni preoccupazione e venite a trovarci. La scena che vi si presenterà davanti sarà più o meno questa:

La domanda di apertura, quella che scatena il putiferio è: “Cosa ne pensate del libro?” e qui un coro di voci si alzerà per dire la propria. NON si parla a turno, seguendo qualche ordine strano. Chi ha qualcosa da dire prende la parola spontaneamente, come si fa tra amici quando si commenta l’ultima puntata del Trono di Spade. Quando abbiamo iniziato questi incontri ero preoccupata che ci sarebbe stato bisogno di qualcuno che tenesse banco, che ponesse domande, che ravvivasse il dibattito, ma ho subito capito che lo spirito di “Leggendo a Bari” è fatto di pura passione per i libri al 100% e per questa ragione le osservazioni saltellano da un punto all’altro del tavolo, tra battute, risate o punti di vista più profondi senza bisogno di seguire un registro.

Chiusa questa parentesi, vi presento il podio con i due finalisti che si sono dovuto contendere il primo posto: “Ogni giorno”  e “Io prima di te” e il vincitore:

12742657_10153876955587410_2553602842818540445_n

La presenza di nuove ragazze si è fatta sentire anche nelle votazioni: abbiamo dovuto aggiungere un titolo in più da poter votare perché cinque ci andavano troppo stretti con tutti i bei libri a disposizione. Nota positiva per “L’ultimo elfo”che zitto zitto ha guadagnato terreno rischiando quasi di vincere (cinque voti, siori e siore!) con grande gioia delle poco temerarie classiciste del gruppo, di cui vi mostriamo la reazione composta nel vedere che stava quasi per essere scelto come prossima lettura del mese:

giphy

Di una cosa però ci siamo rese conto durante questa mattinata di scelte: a Marika la sua passione per Calvino sta sfuggendo di mano! Ecco due dei suoi tre libri proposti:

Prima proposta: libro di Calvino
Seconda proposta: libro tradotto da Calvino

Sono volate supposizioni sul fatto che ben presto ci presenterà come sue scelte future un libro che “Calvino ha visto una volta in libreria e ne ha apprezzato la copertina” o “Un libro che quasi sicuramente ha toccato Calvino” e “Un libro che sarebbe piaciuto anche a Calvino”. Calvino, Calvino, Calvino. Si è capito che abbiamo un problema? U.U Sabrina ci pensi tu?

L’assenza dell’unico ragazzo del gruppo si è fatta notare e ne abbiamo subito approfittato per far vincere, come abbiamo già detto,“Io prima di te”. Riuscirà Francesco a leggerlo o fuggirà arruolandosi nella Legione Straniera piuttosto di incontrarci ancora?

damettere

Francesco che parte per il fronte pur di non leggere “Io prima di te”

Se volete scoprirlo dovete assolutamente venire all’incontro di Marzo. Assicuriamo foto migliori, tanta scelta di libri da votare, Daniela vestita da elfo grazie all’aiuto delle nostre cosplayers (nb. terapia d’urto per farla appassionare al fantasy), la tesi di Francesca, Marika e Calvino, Patrizia ancora una volta scrutinatrice folle e tanto altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...